Mattinate musicali

Internazionali 2021-2022

XXI edizione

Sala Luttazzi del Porto Vecchio di Trieste

La Nuova orchestra Ferruccio Busoni in collaborazione con il Comune di Trieste, il Ministero della Cultura, la Regione Friuli Venezia Giulia, Turismo FVG e la
Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali è lieta di presentare la XXI edizione delle Mattinate Musicali Internazionali 2021-2022, nate nel 2001 da un’idea di Massimo Belli e del compositore triestino Marco Sofianopulo.
Per la prima volta, le Mattinate Musicali Internazionali non si svolgeranno al Museo Revoltella ma interamente nella Sala Luttazzi del Porto Vecchio di Trieste per garantire l’accesso ai concerti ad un numero più ampio di persone in seguito alle limitazioni imposte dalla pandemia.
Questa XXI edizione, che in realtà sarebbe la XX visto che lo scorso anno non si sono potuti svolgere concerti dal vivo ma solo appuntamenti virtuali, inizierà il 12 settembre 2021 con il concerto inaugurale dove la Nuova orchestra Ferruccio Busoni si avvarrà della collaborazione, iniziata nell’anno 2015, del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni di Bolzano. Tale collaborazione consentirà di presentare al pubblico triestino il vincitore della 63° edizione, lo straordinario pianista coreano Jaehong Park, che si è imposto su 506 concorrenti iscritti al Concorso, ed è stato proclamato vincitore del Primo Premio nella emozionante finalissima che si è disputata a Bolzano il 3 settembre 2021 e che suonerà insieme all’orchestra Busoni il Concerto di Mozart KV 459.
Il 31 ottobre, il pianista Giuseppe Albanese insieme alla Nuova orchestra Ferruccio Busoni, presenterà due capolavori mozartiani, il Concerto KV 456 e il KV 467. Ospite delle più importanti sale e festival del mondo, Albanese ha suonato con le principali orchestre internazionali, collaborato con i più grandi direttori ed è uno dei pianisti più richiesti della sua generazione.
Seguirà il consueto appuntamento con la musica antica nel Concerto dedicato a Dante nel 700° anniversario della morte che vedrà protagonista l’Ensemble Terzo Suono con musica di Vivaldi e Tartini, il 7 novembre.
Il 28 novembre l’orchestra Busoni ricorderà il compositore Gianpaolo Coral a dieci anni dalla scomparsa con l’esecuzione di Isole II, una delle ultime composizione del Maestro dedicata all’orchestra Busoni per poi passare al Concerto KV 218 di Mozart con il violinista coreano Ji Man Wee, vincitore di numerosi concorsi internazionali tra i quali il Grand Prize of International Joseph Haydn Competition and Special Prize of Seoul Philarmonich Orchestra Competition che ha avuto l’onore, tra gli altri, di essere diretto da Maxim Vengerov, nel 2020.
Appuntamento cameristico in collaborazione con l’Associazione Sergio Gaggia il 5 dicembre, con uno dei più famosi complessi italiani, il Quartetto di Fiesole. Vincitore del Primo Premio al Concorso Internazionale di Cremona e del Primo premio al Concorso Gui di Firenze, insieme al pianista Andrea Rucli suoneranno musica di Mozart, Milhaud e Schuman.
Lo spazio dedicato ai giovani grandi talenti ospiterà il 12 dicembre il violinista Julian Kainrath, nato nel 2005, che si è esibito in qualità di solista e con orchestra dall’età di dieci anni, in concerti in Ucraina, Bolivia, Austria, Francia e Italia. Vincitore di vari concorsi, si è esibito in sale e rassegne importanti come il Festival di Bergerac in Francia e a Graz nell’ambito del Festival Arsonore. Nel 2020 ha fatto parte della rassegna in streaming proposta dal Konzerthaus di Vienna. Insieme al pianista Luigi Carroccia suonerà sonate di Beethoven, Brahms, Debussy e concluderà con il Rondò Capriccioso di Camille Saint Saens. Ultimo appuntamento del 2021 sarà la presentazione discografica del CD pubblicato da Movimento Classical dedicato ai Concerti di Vivaldi per fagotto e orchestra con i protagonisti: l’orchestra Busoni e il primo fagotto del Teatro alla Scala di Milano, Gabriele Screpis.
Domenica 9 gennaio avrà luogo il concerto per ricordare gli anniversari appena passati del 2021 di Antonio Vivaldi e Astor Piazzolla, con le Otto Stagioni. A interpretarle un beniamino del pubblico triestino, il violinista Lucio Degani insieme all’orchestra Busoni.
A seguire due concerti per Duo di violino e pianoforte. Il 16 gennaio un giovane Duo composto dalla violinista GiadaVisentin e dal pianista Luca Chiandotto affronteranno un repertorio che comprende sonate di Beethoven, Omizzolo, Debussy e la famosa Tzigane di Ravel e il secondo, il 23 gennaio, con Stefano Furini (primo violino di spalla del Teatro Verdi di Trieste) insieme al pianista Roberto Turrin che saranno interpreti delle “Opere 100” di vari autori.
Il mese di febbraio comprenderà due appuntamenti con l’orchestra Busoni insieme a solisti di grande prestigio.
Il 6 febbraio Francesco De Angelis e Francesco Siragusa, rispettivamente primo violino di spalla e primo contrabbasso del Teatro alla Scala, insieme all’orchestra Busoni saranno i protagonisti del concerto interamente dedicato alla musica di Giovanni Bottesini, grande virtuoso del contrabbasso, direttore e compositore. Verranno eseguiti il Gran Duo per violino, contrabbasso e orchestra, le Variazioni sulla Sonnambula per contrabbasso e orchestra e il Gran Quintetto. Il 13 febbraio, sempre l’orchestra Busoni insieme alla violoncellista coreana Meehae Ryo, artista Deutsche Grammophon e ospite nelle più importanti sale del mondo, che proporranno musica di Haydn, Luchesi e Mozart.
Recital pianistico il 6 marzo dove il pianista Massimo Gon interpreterà musica di Schuman, Brahms e Chopin.
Il concerto finale della rassegna vedrà ancora l’orchestra Busoni sempre diretta da Massimo Belli insieme al vincitore del Concorso Violinistico Internazionale Città di Vittorio Veneto con cui l’orchestra Busoni ha una antica collaborazione.


Si ringrazia per la collaborazione il Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni di Bolzano, il Conservatorio Giuseppe Tartini, AIAM – Associazione Italiana Attività Musicali, CIDIM – Comitato Nazionale Italiano Musica, IMK – Society for the promotion of Music and Culture, Brilliant Classics, Movimento Classical, Bartok Studio, Concorso Violinistico Internazionale Città di Vittorio Veneto, Scuola di Musica 55, Associazione Sergio Gaggia. La direzione artistica è di Massimo Belli.


All’interno della Mattinate Musicali Internazionali verranno effettuati alcuni concerti e prove aperte dedicati alle scuole di Trieste e provincia in collaborazione con la Scuola di Musica 55 e agli studenti del Conservatorio di musica Giuseppe Tartini.


Dall’inizio, ideatrice e raffinata interprete, una delle compagini storiche nel panorama musicale italiano che nel 2021 festeggerà il cinquantaseiesimo anno di attività artistica: l’orchestra da camera “Ferruccio Busoni”, fondata da Aldo Belli nel 1965 a cui le Mattinate sono dedicate.
Vi aspettiamo! Cordialmente Massimo Belli

 

5 DICEMBRE, ore 11:00

Sala Luttazzi, Trieste

Quartetto e quintetto

Quartetto di Fiesole
Alina Company e Simone Ferrari, violini
Flaminia Zanelli, viola
Sandra Bacci, violoncello
Andrea Rucli, pianoforte

In collaborazione con l’Associazione Sergio Gaggia

Musiche di W.A.Mozart, Darius Milhaud e Robert Schumann.

Maggiori dettagli sul programma premendo il bottone:

12 DICEMBRE, ore 11:00

Sala Luttazzi, Trieste

Giovani talenti

Julius Kainrath, violino
Luigi Carroccia, pianoforte

Musiche di Ludwig van Beethoven, Johannes Brahms, Claude Debussy e Camille Saint Saens.

Maggiori dettagli sul programma premendo il bottone:

19 DICEMBRE, ore 18:30

Sala Luttazzi, Trieste

Nuova Orchestra Ferruccio Busoni
Gabriele Screpis, fagotto
Massimo Belli, direttore

Antonio Vivaldi – Presentazione del CD pubblicato dalla casa discografica Movimento Classical

Concerto dedicato ad Aldo Belli

A. Vivaldi (1678-1741)

Concerti per fagotto, archi e cembalo:

  • N.1 “La notte” in SIb maggiore
  • N.7 in La minore
  • N.19 in Fa maggiore

Concerto in Si minore per quattro violini

Ouverture dall’opera Arsilda regina di Ponto

2022

9 GENNAIO, ore 11:00

Sala Luttazzi, Trieste

Nuova Orchestra Ferruccio Busoni
Lucio Degani, violino
Massimo Belli, direttore

Le otto stagioni

Concerto dedicato ad Aldo Belli

Musiche di Antonio Vivaldi e Astor Piazzolla

 

16 GENNAIO, ore 11:00

Sala Luttazzi, Trieste

In Duo

Giada Visentin, violino
Luca Chiandotto, pianoforte

Musiche di Ludwig van Beethoven, Claude Debussy, Silvio Omizzolo e Maurice Ravel.

23 GENNAIO, ore 11:00

Sala Luttazzi, Trieste

"Opera 100"

Stefano Furini, violino
Roberto Turrin, pianoforte

Musiche di Guido Papini, Johannes Brahms, Franz Schubert, Franz Drdla e Antonin Dvorak.

6 FEBBRAIO, ore 11:00

Sala Luttazzi, Trieste

Nuova Orchestra Ferruccio Busoni
Francesco De Angelis, violino
Francesco Siragusa, contrabbasso
Massimo Belli, direttore

La musica di Giovanni Bottesini

Concerto dedicato ad Aldo Belli

Musiche di Giovanni Bottesini

 

13 FEBBRAIO, ore 11:00

Sala Luttazzi, Trieste

Nuova Orchestra Ferruccio Busoni
Meehae Ryo, violoncello
Massimo Belli, direttore

Classicismo

Concerto dedicato ad Aldo Belli

Musiche di Andrea Luchesi, Franz Joseph Haydn e W.A.Mozart.

 

6 MARZO, ore 11:00

Sala Luttazzi, Trieste

Massimo Gon, pianoforte

Recital

Musiche di Robert Schumann, Johannes Brahms e Fryderyk Chopin.

 

20 MARZO, ore 11:00

Sala Luttazzi, Trieste

Vincitore del Concorso Internazionale di Vittorio Veneto

Nuova Orchestra Ferruccio Busoni
Massimo Belli, direttore

Concerto di Primavera

Concerto dedicato ad Aldo Belli

Programma da definirsi con il vincitore del Concorso