Nuova orchestra da camera Ferruccio Busoni    1965 - 2015:  Oggi come mezzo secolo fa

Nel 1965 Aldo Belli fondò a Trieste un'orchestra da camera che fu chiamata "Ferruccio Busoni" in omaggio al grande compositore, di madre triestina, che in questa città tenne i suoi primi concerti.

L'ensemble era formato dalle prime parti dell'orchestra del teatro Verdi di Trieste e, oltre al repertorio tradizionale, aveva l'obiettivo di commissionare e divulgare le musiche scritte da compositori contemporanei.

Oltre ai numerosi concerti fatti in Italia ed all'estero, la Busoni avviò una lunga collaborazione con la Radiotelevisione Italiana e con la Radiotelevisione di Lubiana registrando numerosissime opere in prima assoluta.


Aldo Belli


Aldo Belli (Trieste 1927-2006) è stato allievo di Vito Levi per la composizione e di Cesare Barison per la viola diplomandosi al Conservatorio di Bolzano. Ha insegnato musica d'insieme e di quartetto presso il Conservatorio di musica "G. Tartini" di Trieste ed è stato prima viola nell'Orchestra dell'Angelicum di Milano e per lungo tempo al Teatro "Giuseppe Verdi" di Trieste.

Dopo aver svolto una intensa attività di musica da camera e di solista alla RAI, ha fondato l'orchestra da camera "F. Busoni" della quale è stato anche il direttore stabile.

Ha diretto numerosi concerti pubblici e radiofonici alternati con la lirica in Italia e all'estero con vivo successo di pubblico e di critica.

Ha diretto numerose composizioni di autori contemporanei italiani e stranieri presso Enti radiofonici stranieri. E' stato collaboratore della RAI dal 1954 per molti anni.